Copyright 2024 - foglianisefestadelgrano.it

programma religioso

 

SCARICA LA BROCHURE DEL PROGRAMMA RELIGIOSO (PDF)


Cari concittadini,

la Festa del Grano di Foglianise riprende il suo corso. Dopo un “tempo sospeso” che abbiamo vissuto con l’emergenza pandemica, finalmente la nostra tradizionale Festa prosegue il suo cammino con la presentazione dei monumenti delle Regioni d’Italia. Foglianise sarà ancora una volta un luogo immateriale di grande cultura. Protagonista, quest’anno, sarà la Regione Emilia-Romagna. Una terra antica, innovativa, ecosostenibile, ricca di arte e cultura, gusti e sapori, di paesaggi mozzafiato tra le colline e il mare che omaggeremo con i nostri tradizionali e unici carri di grano in onore di San Rocco.

Ci ritroveremo, insieme, riscoprendo la bellezza delle relazioni, il senso di responsabilità, l’attaccamento alle nostre radici. Un grazie, mi sia con sentito, all’Assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Mauro Felicori, con il quale - nel suo precedente incarico di Direttore della Reggia di Caserta - qualche anno fa abbiamo stipulato un protocollo d’intesa per l’esposizione delle nostre opere d’arte nelle splendide sale vanvitelliane. Il ritorno alla tematicità non sarà l’unica novità di questa edizione.

D’intesa con il nostro Parroco Don Pietro Florio, al quale va il mio ringraziamento e dell’intera Amministrazione comunale, abbiamo deciso di curare in maniera distinta, ma al contempo in piena sinergia e cooperazione, gli aspetti religioso e civile della Festa in onore di San Rocco con la consapevolezza della necessità di intraprendere un percorso improntato su valori comuni e sul bisogno di “camminare insieme”.

Un grazie doveroso va ai tanti cittadini e alle Associazioni di Foglianise che con generosità e amore per la propria terra e le sue peculiari tradizioni, sono impegnati nell’organizzazione della kermesse. Non senza sacrifici e con tenacia, grazie al supporto della Regione Campania, della Pro Loco “Ugo Pedicini”, di altri Enti e Associazioni, degli sponsor, dei cittadini e del Commisario della Cantina del Taburno per tutta la sua disponibilità, siamo riusciti a mettere in piedi un programma che fosse per tutti mettendo ancora di più, al centro, la nostra arte e la nostra tradizione.

Il concerto de “Le Vibrazioni” sarà l’evento conclusivo di un ricco palinsesto che vedrà spettacoli musicali e di cabaret - come quello con Uccio De Santis - attività per i bambini, momenti culturali. Nei giorni della Festa, inoltre, sarà possibile usufruire del trenino dell’arte messo a disposizione dalla Provincia di Benevento e da Sannio Europa per offrire, ai bambini e alle famiglie, un tour inedito tra le vie e gli scorci suggestivi di Foglianise. Mi sia inoltre consentito un particolare ringraziamento a Cosimo Rummo e all’omonimo pastificio.

Una eccellenza agroalimentare che promuove il nostro Sannio in tutto il mondo. Forti di una tradizione familiare che trae linfa proprio dal grano, hanno deciso di sostenere - così come già fatto in occasione dell’emergenza Covid - anche questa edizione della nostra Festa del Grano attraverso una serie di iniziative.

In questo anno, segnato dalle ombre della guerra in Ucraina e dai bagliori di una timida ma tanto attesa ripartenza, la Festa del Grano in onore di San Rocco riaccende le sue luci di speranza con la voglia di tornare ad essere la “colonna sonora” della vita di ogni foglianesaro e un appuntamento imperdibile del Ferragosto italiano. Un patrimonio storico, religioso, culturale ma anche un viaggio nella memoria di un popolo che con l’intreccio sapiente del grano custodisce e trasmette alle generazioni future una storia preziosa di identità e ricchezza di valori e di fede.

Dalla Casa Comunale, 8 luglio 2022

Giovanni Mastrocinque - Sindaco di Foglianise

Carissimi concittadini,

“La Festa di San Rocco e del Grano”, così cara ai Foglianesari e a tutti i nativi della nostra città che, per esigenze di lavoro, vivono altrove, quest’anno  si svolgerà in forma strettamente religiosa  ma con  fondamentali segni di continuità verso la secolare tradizione dell’intreccio della paglia.

Il particolare momento storico caratterizzato dal pericolo in atto per la salute pubblica, causa  la pandemia da coronavirus,  ci  ha imposto   una  “FESTA SOSPESA” che non vuol affatto significare abbandono di una tradizione legata alla fede in SAN ROCCO e al culto della madre Terra, mai avara con chi la ama.

Le disposizioni della C.E.C. non hanno permesso processioni e questue per cui eventuali  offerte verso San Rocco vanno fatte in Chiesa o direttamente al Parroco Don Pietro Florio.

Considerato il periodo estivo, anche se la Festa verrà vissuta in modo diverso, sicuramente si registreranno afflussi di persone, provenienti anche da  altri centri;

la raccomandazione è quella di mantenere sempre il distanziamento sociale e l’uso della mascherina in caso di incontri ravvicinati. Ricordiamoci che il Virus è ancora in agguato e mantenendo tutte le precauzioni consigliate ne usciremo indenni.

Si raccomanda a tutti, soprattutto a chi frequenta orari notturni, di evitare assembramenti  per salvaguardare sé stessi e le persone del proprio nucleo familiare.

La Festa deve essere vissuta nei nostri cuori soprattutto per proiettarla verso il  futuro con  una nuova vitalità  che non manca a noi Foglianesari.

Un augurio a chi porta il nome dell’amato Santo e a tutti voi

BUON SAN ROCCO

Il Sindaco
Giuseppe Tommaselli

Sponsor

f
 

area riservata


pasta rummo

Contatore Visite
174950
Visite OggiVisite Oggi96
Visite IeriVisite Ieri69
Visite SettimanaVisite Settimana295
Visite MeseVisite Mese1113
TotaleTotale174950